Tasse sulle imprese: Faenza tra le più basse d’Italia

Una bella notizia, che certifica l’impegno di questa amministrazione per sostenere le imprese presenti nel nostro territorio. Così il Sindaco di Faenza, Giovanni Malpezzi, in un post su Facebook:

Ogni anno la CNA (Confederazione Nazionale Artigianato) stila la classifica dei Comuni italiani per indice di Total tax rate (Ttr), cioè l’ammontare espresso in percentuale sui redditi di tutte le imposte e di tutti i contributi sociali obbligatori che gravano sulle imprese.

Faenza si conferma ai vertici: 1ª in Provincia e 13ª a livello nazionale sui 137 Comuni analizzati (i più grandi). 
A Faenza le piccole e medie imprese pagano in tasse il 5% in meno rispetto alla media nazionale, il 3,6% in meno che a Ravenna, il 6,7% in meno che a Cesena, il 6,9 in meno rispetto a Forlì, e addirittura il 15,8 in meno rispetto a Bologna.

Che il livello generale di tassazione in Italia continui ad essere elevato è purtroppo vero.

Ma credo sia legittimo un pizzico di orgoglio per questi dati che confermano il grande sforzo di questi anni per rendere il nostro territorio sempre più attrattivo e vantaggioso per le imprese che creano lavoro e ricchezza. #PMI

Ti potrebbero interessare anche:

Share