Carabinieri a Castel Bolognese, Marco Di Maio al ministero: “Sostenere la ristrutturazione della caserma”

Assieme al deputato Pagani e al senatore Collina, il parlamentare romagnolo del Partito Democratico ha presentato un’interrogazione per sollecitare la realizzazione della caserma dei carabinieri a Castel Bolognese.

On. Marco Di Maio

Prosegue l’impegno del territorio per sostenere la realizzazione della nuova Caserma dei Carabinieri a Castel Bolognese. Dopo l’ordine del giorno approvato all’unanimità in Consiglio comunale, il parlamentare romagnolo Marco Di Maio si fa promotore, con una apposita interrogazione firmata anche dal deputato ravennate Alberto Pagani e replicata anche da Stefano Collina al Senato, di un’iniziativa volta a sollecitare il ministero della Difesa a recepire l’istanza manifestata dall’Amministrazione “affinché si proceda quanto prima ad ampliare anche le forze in servizio in un territorio che vede nell’Arma dei Carabinieri l’unico presidio per la tutela dei cittadini e delle imprese”.

“Gli abitanti di Castel Bolognese, al pari di quelli di tutte le altre realtà dei nostri territori, hanno bisogno di un potenziamento del presidio da parte delle forze dell’ordine. Per questo motivo – ha affermato Di Maio – ho chiesto al ministero di prendersi carico, assieme alla Giunta Comunale, dell’impegno di garantire la ristrutturazione urgente dell’attuale sede della stazione dei Carabinieri, da tempo inadeguata a garantire un servizio di qualità ai cittadini e agli operatori stessi che vi lavorano. Gli spazi limitati dei locali in questione – ha aggiunto –  impediscono anche il necessario ampliamento dell’organico, ormai non più rinviabile, senza il quale verrebbero meno anche le attività di prevenzione e inclusione predisposte dalle politiche sociali, oltre alle più generiche e fondamentali funzioni di sorveglianza e controllo del territorio”.

Ti potrebbero interessare anche:

Share